Europeo RS Feva, un'esperienza da cui imparare

Si chiude oggi, nel giorno di ferragosto, il Campionato Europeo RS Feva che si è svolto nel sud ovest dell'Inghilterra, precisamente a Weymouth, che fu nel 2012 campo di regata delle Olimpiadi di Londra. La flotta tricolore era rappresentanta da 6 equipaggi del CNCarrara, CNComo, CNSavio e CNVArgentario che hanno lottato per conquistare una piazza d'onore tra i 130 equipaggi di cui il 75% erano equipaggi di casa (GBR).

I ragazzi argentarini hanno tentato invano di emergere in classifica. Nella GOLD FLEET Arianna Botticini e Ludovica Morici, hanno chiuso al 43°posto, mentre nella SILVER FLEET Emanuele Giannini e Niccolò Fiorentini terminano l'esperienza inglese al 36°posto. Sotto la guida di coach Federico Andreotti i ragazzi faranno un consuntivo della trasferta per capire gli errori e le opportunità che possono emergere da questa esperienza in funzione del Campionato del Mondo della RS Feva che si svolgerà il prossimo anno a luglio in Italia a Castiglion della Pescaia. Sicuramente un meteo da lupi che poco ha a che vedere con l'estate mediterranea non è una valida scusa, ma si impara da queste esperienze per crescere. Di seguito riportiamo un articolo redatto da Edoardo Giannini, che hatto parte del team in trasferta, che ha potuto osservare la macchina organizzativa di un evento di tale portata.

DAL NOSTRO INVIATO

A partire dal 10 Agosto i ragazzi provenienti da diverse parti d'Italia si sono trovati a navigare nello specchio d'acqua antistante Waymouth e IIsle of Portland con l'obiettivo comune non solo di ottenere buoni risultati ma anche di imparare e migliorare tramite il confronto con altri 107 equipaggi provenienti da diverse parti del mondo. Ciò che mi ha colpito particolarmente è stata la passione che i ragazzi hanno e trasmettono nel navigare sventolando i colori della bandiera italiana, incollata sulla loro randa, e quelli del proprio circolo impressi su un loro gadget.

La base nautica ospitante l'evento può ospitare, grazie alle sue grandi dimensioni, molte imbarcazioni oltre a quelle già presenti e molte persone tra membri degli equipaggi, accompagnatori e staff organizzativo.  Inoltre è provvista di comode ed efficienti "drying rooms" per asciugare, durante la notte, l'abbigliamento tecnico degli atleti.

Nell'ottica di organizzare un evento simile nelle acque di Porto Ercole mi piacerebbe che la regata fosse più semplice da seguire per genitori o accompagnatori che, oggi, da terra, seguono con difficoltà la regata vista la scarsa qualità della diretta video e la notevole lontananza del campi di regata nonostante l'uso del binocolo.
Il mio suggerimento è quello di ingaggiare un equipe che riprenda chiaramente la partenza e tutti i giri di boa fino al traguardo trasmettendoli online.

Oggi 15 Agosto, ultimo giorno di regate, i ragazzi e i coach sono stanchi e affaticati dai giorni precedenti che con mare leggermente formato e vento mai sotto i 15 nodi con raffiche a 30 non hanno dato tregua non solo alle barche ma anche ai gommoni di supporto.

Edoardo Giannini

Weymouth 1

 

Weymouth 2

 

Weymouth 3

 

Weymouth 4


«
»

CALENDARIO REGATE 2018

CALENDARIO REGATE ORGANIZZATE DAL CNVA 2018 Argentario Coastal Race e MonteArgentario Winter...

Chi Siamo

Il Circolo Nautico e della Vela Argentario nasce dalla fusione avvenuta nel 1974 fra il Circolo Vela Argentario e il Circolo Nautico Porte Ercole...

Seguici su:

   

Contatti

Per informazioni generali, compresa la registrazione, vi invitiamo a contattarci all'indirizzo:
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 0564/833804
 0564/833904
Cala Galera, Porto Ercole 58018 (GR)